Edizioni 2.0 | Come un marchio può registrare la sua testata
Edizioni 2.0, agenzia di contenuti, progetta prodotti editoriali per piccoli e grandi marchi, spaziando dalla brochure al video tutorial, dalla newsletter fino al magazine vero e proprio o al libro. I nostri settori di eccellenza sono il food e il lifestyle. Come service editoriale e casa editrice curiamo anche nostre pubblicazioni diffuse in Europa o pubblicazioni chiavi in mano per clienti attivi nel mondo dell’editoria.
22740
post-template-default,single,single-post,postid-22740,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.0.2,vertical_menu_enabled,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive
 

Come un marchio può registrare la sua testata

Come un marchio può registrare la sua testata

Sono sempre più frequenti le aziende che scelgono di produrre un magazine on line o cartaceo, un modo efficace per stimolare il proprio pubblico fornendo informazioni interessanti e aumentando il valore del proprio marchio e la brand awareness. Insomma, i benefici e le opportunità dello scegliere di affiancare una comunicazione più istituzionalizzata a una più informale e di ampio spettro sono molti.

sito sinergia studio

 

Pubblicare una rivista però richiede competenze specifiche e un team di professionisti del settore. Ecco quindi che la testata viene affidata ad agenzie esterne che producono contenuti ad hoc e forniscono la loro expertise, già a partire dal primo passo fondamentale per ogni rivista: la registrazione. Ecco qualche indicazione generale che sarà utile a tutti i marchi interessati al brand publishing.

Quando bisogna registrare la propria testata?

Per rispondere a questa domanda dobbiamo prima specificare cosa si intende per testata giornalistica, può sembrare scontato ma questa definizione è molto importante. La rivista è un qualsiasi mezzo di informazione con una pubblicazione periodica, frequente e regolare, il cui scopo è quello di raccogliere e divulgare. Questa definizione sancisce anche la differenza tra un blog, che non deve essere per legge immatricolato e una testata online, che invece deve seguire lo stesso procedimento di registrazione di una rivista cartacea. 

Magazine cover BIMBY

 

Chi sono gli attori coinvolti? 

L’attività dell’editore comporta un impegno costante e una ricerca molto approfondita, che spesso le aziende non sono in grado di attuare per mancanza di tempo o personale. Le informazioni divulgate attraverso la rivista devono essere verificate e trattate nel massimo del rispetto. La legge viene incontro alle aziende dando l’opportunità di dividere l’organizzazione della pubblicazione in tre ruoli essenziali:

  • Il proprietario è la persona o l’azienda che possiede la testata e ha la possibilità di delegare tutte le attività editoriali e di redazione all’editore. 
  • L’editore si occupa della creazione dei contenuti, della verifica delle informazioni e dell’impaginazione grafica. In poche parole di tutte quelle mansioni necessarie alla creazione di una testata. Un’agenzia esterna può ricoprire questo ruolo.
  • Il direttore responsabile deve essere per legge un/una giornalista iscritto all’albo. Si tratta di una figura altamente specializzata. Per questo motivo l’aiuto di un’agenzia esterna, capace di fornire una persona adatta a ricoprire questa carica, diventa indispensabile.

La registrazione è una procedura piuttosto semplice, con un costo decisamente ridotto e che non richiede l’intervento di un avvocato o di un notaio. Ogni tribunale mette a disposizione la modulistica necessaria, che le tre parti dovranno firmare. Le informazioni da completare riguardano il nome della testata, il provider del sito (nel caso di webzine) e il luogo di maggior diffusione. La testata deve essere registrata presso la sede dell’editore, che in accordo con l’azienda provvederà a registrarla presso il proprio Tribunale in pochi e semplici passi. 

Stai pensando di realizzare un magazine cartaceo o digitale per la tua azienda, oppure vuoi trasformare il tuo blog in una rivista vera e propria? Edizioni 2.0 è la casa editrice dei brand: affida a noi il tuo organo di stampa! Contattaci qui.

No Comments

Post a Comment